Recensione carta Monese Business

Due carte conto al prezzo di uno per organizzare in un solo posto spese professionali e personali.

La carta in sintesi

  • Tipo: carta di debito Monese Business + carta Monese Classic
  • Istituto emittente: Monese
  • Circuito: Mastercard
  • Canone: 9,95 euro al mese
  • Limite di spesa: 20.000 euro al mese
  • Limite di prelievo: 4.000 euro al mese
  • Uso: aziendale
  • Contactless: sì
  • Costo di attivazione: gratis
  • Limite delle transazioni: nessuno, saldo massimo della carta 50.000 euro
  • Compatibilità Google Pay: sì
  • Compatibilità Apple Pay: sì

Carte simili consigliate:

Vantaggi

Monese Business è la carta conto aziendale proposta da Monese. In realtà le carte sono due: una volta fatta richiesta della tua Monese Business ti verrà associata, in automatico, anche una carta Monese Classic, che potrai usare per le tue spese personali.

Il costo di gestione è accessibile: 9,95 euro al mese per entrambe le carte e non sono necessarie particolari documenti per l’apertura.

Tutto si gestisce comodamente da app: pagamenti, situazione contabile, uscite.

In un solo luogo avrai il controllo completo delle finanze della tua attività e di quelle personali.

Caratteristiche e funzionalità

  • due carte per un solo canone: 9,95 euro che ti danno accesso a un conto business più uno personale (Monese Classic). Due carte distinte per tenere separate le spese, ma gestite dallo stesso account per avere sotto mano la situazione finanziaria
  • transazioni illimitate, trasferimenti di denaro veloci e addebiti ricorrenti
  • disponibile in 10 lingue tra cui l’italiano
  • nessuna commissione sui bonifici domestici
  • transazioni categorizzate automaticamente per capire dove è stato speso il denaro
  • pagamenti internazionali a costi contenuti (commissione minima 2 euro) con tassi di cambio vantaggiosi (0,5%)
  • carta contactless dal design esclusivo con gestione delle transazioni in tempo reale
  • 6 prelievi gratuiti al mese per ogni carta, dopo 1 euro a operazione

Ancora alcune informazioni importanti: se hai più di un’azienda, a oggi, non è possibile attivare una carta business per ognuna ma dovrai scegliere con quale attività lavorativa fare richiesta. Il massimale è spalmato sulle due carte Monese Business e Monese Classic, la somma delle due non potrà mai essere superiore a 50.000 euro.

Dopo tre mesi, però, si può fare richiesta di innalzare il livello del massimale a 100.000 euro.
Monese Business, la carta conto che dà una marcia in più alla tua attività. Attivala subito.

Come registrarsi e richiedere la carta?

Per ricevere Monese Business dovrai procedere con la richiesta via app, disponibile per iOS e per Android. Una volta eseguito il download:

  • seleziona la voce apri conto e compila i campi con le informazioni richieste;
  • scatta un selfie dove si vede bene il tuo viso e un documento di identità valido;
  • aspetta che Monese faccia una piccola verifica sui dati (potrebbero volerci un paio di giorni);
  • ricevi un IBAN associato alla carta business, con cui puoi iniziare a lavorare sin da subito;
  • richiedi la carta fisica che verrà inviata all’indirizzo fornito in 15 giorni.

Monese Business può essere usata da chiunque abbia un’attività, a meno che l’azienda faccia parte di questi settori:

  • commercio di criptovaluta
  • commercio di metalli preziosi e pietre, compreso il commercio senza licenza di rottami metallici
  • qualsiasi commercio di prodotti farmaceutici senza licenza
  • produttori e commercianti di armi, esplosivi o armamenti
  • produttori di tecnologia aerospaziale
  • attività del settore per adulti
  • case d'asta (tra cui gli operatori eBay e Amazon)
  • beneficienza
  • servizi finanziari tra cui FX, negoziazione in borsa, broker assicurativi, fornitori di prestiti, società di rimessa di denaro
  • casinò e altre organizzazioni di scommesse o gioco d'azzardo
  • vendite di veicoli quali l'importazione e l'esportazione di macchinari pesant

Come si ricarica Monese Business?

Come si deposita denaro sulla tua carta business? Ecco le alternative che hai a disposizione.

Bonifico bancario: al momento della creazione della carta ti viene associato un IBAN che potrai fornire alla persona che dovrà inviarti denaro per effettuare la transazione in piena sicurezza.

Si può usare anche Google Pay o Apple Pay, basta associare il profilo allo strumento di mobile payment utilizzato.

Non è ancora possibile, al momento, ricaricare in contanti o usare un’altra carta di debito.

Quali sono i costi?

Monese Business si attiva gratuitamente ma ha un canone mensile di 9,95 euro che corrispondono a servizi, soglie di operatività più elevata e meno limitazioni rispetto alle altre carte.

Il prelievo in contanti dagli sportelli bancari è gratuito per ogni conto per un massimo di 6 operazioni al mese, a seguire verrà applicato un costo di gestione di 1 euro a transazione.

I bonifici bancari internazionali hanno un tasso minimo dello 0,5% e una commissione minima di 2 euro.

I pagamenti da carta Monese a carta Monese sono gratis, così come l’uso della carta nella valuta del conto.

Il massimale per la ricarica in contanti e bancomat è di 800 euro al mese, dalle operazioni successive sarà applicata una commissione del 2%.

C’è un massimale anche per le spese in valuta estera: gratis fino a 8.000 euro, commissioni del 2% dalle transazioni seguenti.

Gestisci subito le tue finanze della tua attività in modo facile e veloce.

Quali sono i limiti?

Anche per Monese Business esiste una soglia per la carta: 50.000 euro è il tetto massimo che può esserci, se si raggiunge tale limite non sarà possibile eseguire nuove operazioni.

Avendo a disposizione due carte, il plafond è da intendersi complessivo. Dopo 90 giorni si può fare però richiesta di innalzare il massimale a 100.000 euro.

Gli altri limiti da tenere a mente:

  • 10.000 euro a transazione, 20.000 euro al mese per i pagamenti con carta;
  • 500 euro a transazione, 4.000 euro al mese per i prelievi ATM.

Richiedi Monese Business per la tua attività.

La nostra opinione

Monese Business è una carta interessante per chi ha una piccola attività o lavora in proprio e vuole gestire le finanze in autonomia.

Nonostante il limite di 50.000 euro (innalzabile a 100.000), ha una buona soglia di operatività e costi bassi.

Altro punto a favore è il fatto che, oltre alla carta Business, sia compreso nel pacchetto l’attivazione di una Monese Classic, per gestire le spese personali.

Rispetto alle proposte delle banche tradizionali, Monese offre immediatezza e semplicità d’uso.

Per noi è un sì.

Le opinioni degli utenti che utilizzano Monese Business

  • Al momento i nostri utenti non hanno ancora lasciato opinioni sulla carta Monese Business. Se tu utilizzi già questa carta puoi inviarci la tua opinione cliccando sul bottone qui sotto.

Contatti e servizio clienti Monese Business

Se hai bisogno di maggiori informazioni sulla tua Monese Business o serve aiuto, l’assistenza è attiva:

  • via chat dall’app;
  • via emai, [email protected];
  • via telefono al numero +39 023 0578822, dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 17, orario UK.

Sul sito ufficiale è anche presente una sezione Supporto, con le risposte alle domande più frequenti dei clienti.

Carte simili consigliate: