Recensione carta Penta

La carta Penta è una prepagata adatta per le piccole e medie imprese.

La carta in sintesi

  • Tipo: prepagata
  • Istituto emittente: solarisBank AG
  • Circuito: Visa
  • Canone: 9 euro al mese
  • Limite di spesa: nessuno
  • Limite di prelievo: nessuno
  • Uso: carta aziendale
  • Contactless: sì
  • Costo di attivazione: nessuno
  • Limite delle transazioni: 50.000 euro
  • Compatibilità Google Pay: sì
  • Compatibilità Apple Pay: no

Carte simili consigliate:

Vantaggi

La prepagata Carta Penta è una carta ideale per le piccole e medie imprese, in quanto può essere assegnata a un certo numero di dipendenti e adeguata a tutte le esigenze del caso. Infatti, ad esempio, il limite di spesa può essere personalizzato: per la carta Business di Penta equivale a 50.000 euro.

Con Carta Penta è possibile tenere sotto controllo la propria contabilità e si può anche autorizzare il proprio commercialista ad accedere al conto.

Caratteristiche e funzionalità

Grazie a Carta Penta si può destinare a ogni collaboratore di un’azienda una carta di debito comoda e semplice da utilizzare. Si potranno così svolgere le operazioni caricando le ricevute online, il che ne faciliterà l’archiviazione.

Per organizzare al meglio le transazioni è possibile creare delle categorie specifiche per le operazioni e i movimenti finanziari. Il titolare della carta può scegliere autonomamente il limite di spesa, e tutte le operazioni del team possono essere monitorate in tempo reale.

Come registrarsi e richiedere la carta?

Per ottenere Carta Penta è necessario registrarsi sul sito ufficiale e aprire il proprio conto. Ci sono poi delle verifiche da fare, e quando saranno completate la Carta Penta potrà essere subito utilizzata. Le aziende che possono richiedere Carta Penta sono S.S., S.n.c., S.r.l., S.r.l.s.

Come si ricarica Penta?

Per Carta Penta sono previsti due diversi piani business che hanno limiti differenti. Ad esempio:

  • La Carta Penta Basic è a costo 0 e permette di effettuare 50 trasferimenti al mese in uscita, di fare pagamenti internazionali, pagamenti multipli, bonifici ricorrenti, 5 prelievi gratuiti agli ATM. È possibile inoltre accedere allo storico delle transazioni e utilizzare l’app.
  • La Carta Penta Premium ha un costo di 19 euro al mese e permette di effettuare 300 trasferimenti in uscita al mese. I pagamenti internazionali hanno un tasso dello 0,5%, e oltre alla caratteristiche già citata per la Carta Penta Basic abbiamo anche la possibilità di accesso al conto per il commercialista e il co-founders, la gestione degli utenti e più carte per i dipendenti, mentre per la Basic la carta è solo una.

Quali sono i costi?

La Carta Penta Basic è a costo 0, mentre invece quella Premium ha un costo maggiore e anche piuttosto considerevole, ovvero di 19 euro al mese. Inoltre i pagamenti internazionali presentano un costo dello 0,5%.

Quali sono i limiti?

I limiti di spesa e di prelievo sono completamente personalizzabili, in modo tale da potersi adattare a qualsiasi esigenza dell’utente. Il plafond della Carta Penta Premium è di 50.000 euro, mentre invece per entrambe le carte c’è un massimo di 5 prelievi gratuiti presso gli ATM.

La nostra opinione

Con l’utilizzo di questa carta la burocrazia viene molto snellita, rendendo tutte le operazioni più rapide. Inoltre la Carta Penta è in continua evoluzione poiché il team Penta cerca di rendere l’esperienza dei propri utenti unica e di qualità.

Le opinioni degli utenti che utilizzano Penta

  • Al momento i nostri utenti non hanno ancora lasciato opinioni sulla carta Penta. Se tu utilizzi già questa carta puoi inviarci la tua opinione cliccando sul bottone qui sotto.

Contatti e servizio clienti Penta

È possibile contattare Penta in qualsiasi momento tramite mail, o telefonare al numero +49 30 255 585 803.

Carte simili consigliate: