Recensione carta Postepay Green

La carta prepagata ricaricabile e biodegradabile pensata per i ragazzi tra i 10 e i 17 anni.

La carta in sintesi

  • Tipo: carta prepagata
  • Istituto emittente: Poste Italiane S.P.A.
  • Circuito: Visa
  • Canone: gratuito
  • Limite di spesa: 1.000 euro
  • Limite di prelievo: 100 euro al giorno
  • Uso: personale
  • Contactless: sì
  • Costo di attivazione: 5 euro più altri 5 di ricarica
  • Limite delle transazioni: 100 euro al giorno, 200 tramite p2p
  • Compatibilità Google Pay: sì
  • Compatibilità Apple Pay: no

Carte simili consigliate:

Vantaggi

Hai una carta prepagata pensata per i più giovani, quindi con limiti di spesa più bassi, ma questo non toglie nulla ai vantaggi che accomunano la Green alle altre carte della serie PostePay.

Grazie al sistema p2p è infatti possibile scambiare denaro o condividere le spese con altri utenti appartenenti alla community di PostePay. Collegando la carta all’app dedicata e a Google Pay è possibile inoltre acquistare i biglietti del trasporto urbano ed extra senza code e in totale sicurezza sfruttando la modalità di pagamento contactless.

E’ possibile impostare le ricariche programmate a tempo o a soglia, la paghetta diventa così digitale ma la ricarica è possibile anche tramite tutti gli altri canali previsti da PostePay.

La carta può essere utilizzata anche all’estero, con PostePay Green le spese per le gite o il viaggio-studio dei tuoi figli sono monitorate 24 ore su 24, tramite il Parental Control è possibile abilitare o disabilitare la carta in determinati orari e selezionare le categorie merceologiche per gli acquisti fatti dai tuoi figli.

Caratteristiche e funzionalità

  • Hai una carta prepagata ricaricabile collegata ad app;
  • Il canone è gratuito;
  • Puoi scambiare denaro con altre utenti tramite il servizio p2p;
  • Puoi impostare le ricariche a tempo o a soglia rendendole automatiche;
  • Puoi utilizzare tutti i canali di PostePay per ricaricare;
  • Collegando la carta da Google Pay effettui pagamenti contactless;
  • Puoi acquistare i biglietti del trasporto urbano e utilizzare i servizi senza più bisogno del biglietto cartaceo;
  • Ricevi sconti sui tuoi acquisti nei negozi aderenti alla convenzione ScontiPoste;
  • Puoi utilizzare la carta anche all’estero;
  • Puoi impostare blocchi orari e impedire acquisti di certe categorie di merci per una maggiore sicurezza sugli acquisti dei tuoi figli.

Come registrarsi e richiedere la carta?

Si può richiedere PostePay Green in qualunque ufficio postale, è necessaria soltanto la presenza del genitore o tutore legale. Non c’è bisogno che sia presente anche il minore.

Come si ricarica Postepay Green?

Puoi ricaricare PostePay Green tramite il metodo “paghetta”, impostando ricariche automatiche a tempo o a soglia. Si può ricaricare presso tutti gli uffici postali tramite contanti o altra carta Poste abilitata, presso ATM la ricarica è invece possibile solo tramite carta Postamat o aderente a questi circuiti: Pagobancomat, Visa, Visa Electron, VPay, Mastercard e Maestro. Si può inoltre ricaricare dal sito o dall’App, prenotando un servizio di di ricarica in contanti a domicilio e, sempre in contanti, anche presso i negozi aderenti a Lottomatica servizi.

Quali sono i costi?

PostePay Green prevede una quota di rilascio della carta di 5 euro a cui vanno aggiunti altri 5 euro di ricarica minima. 1 euro è il costo della commissione sui prelievi effettuati presso uffici e ATM postali, 1,75 euro invece è la commissione per i prelievi effettuati presso ATM bancari. Per i prelievi effettuati all’estero è prevista invece una commissione di 5 euro a cui va aggiunto l’1,10% dell’importo prelevato. Non sono previste commissioni sui pagamenti effettuati, ad eccezione di quelli in divisa diversa dall’euro a cui si applica l’1,10% dell’importo corrisposto. E’ infine previsto un costo di 5 euro in caso di sostituzione della carta.

Quali sono i limiti?

PostePay Green ha un plafond di 1.000 euro, si possono prelevare massimo 100 euro al giorno. Riguardo le ricariche il limite di ogni singola operazione è di 500 euro, quello giornaliero è di 1000 euro. Utilizzando il servizio p2p il limite di invio denaro è di 200 euro al giorno.

La nostra opinione

Come le altre carte della serie PostePay, anche alla Green dobbiamo riconoscere la versatilità dei servizi inclusi, soprattutto la compatibilità di pagamento e utilizzo del trasporto urbano ed extra urbano. Il punto forte di questa carta è la possibilità di gestire e controllare le spese dei ragazzi per metterli al riparo da acquisti scellerati o peggio ancora da truffe online.

Il tutto a un costo davvero irrisorio. Possiamo affermare che tra le carte pensate per i giovanissimi presenti sul mercato, PostePay Green è la migliore!

Le opinioni degli utenti che utilizzano Postepay Green

  • Al momento i nostri utenti non hanno ancora lasciato opinioni sulla carta Postepay Green. Se tu utilizzi già questa carta puoi inviarci la tua opinione cliccando sul bottone qui sotto.

Contatti e servizio clienti Postepay Green

Il sito propone un’ampia sezione FAQ, se ciò non bastasse si può contattare il servizio clienti in italiano o in inglese telefonicamente dalle 08.00 alle 20.00 dal lunedì al sabato oppure tramite chat o email. I contatti sono accessibili dal sito ufficiale del gruppo Poste Italiane.

Carte simili consigliate: