Recensione carta Tot

Tot è un conto aziendale smart con carta Visa Business, IBAN italiano, gestione spese e incassi, bonifici SEPA e internazionali, pagamenti F24 con delega.

La carta in sintesi

  • Tipo: dual mode: credito/debito
  • Istituto emittente: Tot
  • Circuito: Visa
  • Costo di attivazione: gratuito
  • Canone: gratuito
  • Limite di spesa mensile: 10.000 euro al mese
  • Limite di prelievo: 10.000 euro al mese
  • Uso: solo aziendale
  • Contactless: sì
  • Limite delle transazioni: 10.000 al mese
  • Compatibilità Google Pay: sì
  • Compatibilità Apple Pay: no

Vantaggi

  • Hai una carta di credito Visa Business
  • Potrai accedere alla modalità di credito facendo richiesta direttamente dal sito una volta disponibile
  • Puoi effettuare acquisti in 60 milioni di attività in tutto il mondo
  • Puoi noleggiare un’auto in qualunque parte del mondo
  • Puoi prelevare presso gli sportelli ATM di tutto il mondo
  • Hai una copertura assicurativa in caso di furto o utilizzo fraudolento
  • Grazie alla compatibilità con Google Pay i tuoi pagamenti sono ancora più facili
  • Ricevi le notifiche ad ogni operazione effettuata
  • Ogni acquisto è protetto dal sistema 3D secure
  • Gli acquisti effettuati con carta di credito non sono soggetti ad interessi
  • Il pagamento con carta di credito avviene fino a 60 giorni dalla data dell’operazione

VAI SUL SITO UFFICIALE >

Caratteristiche e funzionalità

Tot è un conto business con carta di credito Visa. Dal momento del suo rilascio quindi può essere utilizzata come normale carta di credito per le consuete operazioni, utilizzando però il saldo del conto e non un plafond. In un secondo momento è possibile richiedere il passaggio alla modalità di credito andando ad applicare un plafond senza utilizzare il saldo del conto corrente. Il tutto a costo zero e senza alcuna commissione, il saldo sulle spese effettuate avviene fino a 60 giorni dopo, senza costi aggiuntivi.

Tutte le operazioni e i movimenti sono facilmente accessibili dall’app per avere tutto a portata di mano e facilitare il lavoro dell’amministrazione nella catalogazione delle spese aziendali.

La carta è compatibile con Google Pay, consente di effettuare pagamenti e prelievi in totale sicurezza, anche grazie al sistema 3D secure integrato, in tutto il mondo.

Ci teniamo poi a specificare che Tot ha uno spirito green. Le carte sono realizzate in PVC riciclato, per evitare ulteriori emissioni di CO2 i pagamenti possono essere effettuati in modalità contactless senza il rilascio di inutile carta e lo stesso vale per tutte le comunicazioni che saranno emesse gratuitamente solo in formato digitale e accessibili direttamente dal proprio profilo sull’app Tot.

Come registrarsi e richiedere la carta?

Dal sito ufficiale bisogna per prima cosa aprire un conto aziendale. L’operazione richiede pochi minuti nei quali vi verranno chiesti i dati personali, il riferimento di un documento di identità valido e la registrazione degli stessi e i dati aziendali contenuti nella Visura della vostra azienda come ragione sociale e partita IVA.

Bisognerà poi accettare le condizioni contrattuali (che si possono scaricare nella sezione dedicata del sito). La carta è sempre inclusa nel conto, verrà spedita all’indirizzo che avrete inserito entro qualche giorno dalla conferma di apertura del conto.

Una volta ricevuta la carta, nell’area personale dell’app dovrete cliccare sull’icona “Attiva carta” e seguire la procedura guidata per l’attivazione. Al termine del processo la carta sarà attiva, collegata al conto e potrete iniziare ad utilizzarla.

Per passare alla modalità di credito credito verrà attivata a breve la procedura per poter effettuare la richiesta.

VAI SUL SITO UFFICIALE >

Come si ricarica Tot?

Il conto Tot si ricarica con un bonifico all’IBAN Italiano.

Quali sono i costi?

Non sono previsti costi di rilascio né canone mensile fino al primo settembre 2022, neanche l’invio della carta prevede alcun costo di spedizione. Per i prelievi di contante su circuiti internazionali è prevista una commissione del 3,99% dell’importo prelevato con l’assicurazione dei prelievi sempre inclusa.

La franchigia in caso di utilizzo fraudolento ammonta a 50 euro. La richiesta di invio di documentazione cartacea relativa alle operazioni effettuate ha un costo di 6,25 euro.

Per gli acquisti effettuati in divisa diversa dall’euro si applica il cambio di mercato applicato dal circuito Visa.

Non sono invece previsti costi aggiuntivi qualora si richiedesse di aumentare il limite di utilizzo della carta.

Quali sono i limiti?

Il limite della carta è fissato sull’importo di 10.000 euro che si applica: al limite di spesa generico per acquisti, a quello per acquisti mediante POS e al limite di prelievo internazionale intesi mensilmente.

I limiti possono essere innalzati, a costo zero, previa richiesta, e accettazione, da parte dell’istituto emittente.

VAI SUL SITO UFFICIALE >

La nostra opinione

A nostro avviso Tot è una bella invenzione, nata anche grazie alla collaborazione con Banca Sella. 

Al di là delle caratteristiche e delle condizioni, simili ad altre competitor in versione business, che sono comunque vantaggiose e di facile accesso, la vera innovazione di questo prodotto è data dalla possibilità di switchare dalla modalità debito a quella di credito lasciando invariato tutto il resto.

Il tempo, soprattutto per chi ha un’azienda, è denaro e avere la possibilità di richiedere questo servizio aggiuntivo senza dover perdere mattinate in code o compilando mille moduli è davvero un valore aggiunto. L’app, come abbiamo avuto modo di vedere, è davvero funzionale, intuitiva e semplice da usare, adatta sia al freelance che alle aziende.

Le opinioni degli utenti che utilizzano Tot

  • Al momento i nostri utenti non hanno ancora lasciato opinioni sulla carta Tot. Se tu utilizzi già questa carta puoi inviarci la tua opinione cliccando sul bottone qui sotto.

Contatti e servizio clienti Tot

  • È possibile contattare l’assistenza tramite il servizio “chat” in real time accessibile dalla propria area privata sull’app;
  • Si può inviare una mail a questo indirizzo: [email protected];
  • Si può inviare un messaggio privato accedendo alle pagine ufficiali Facebook e Twitter;
  • Sul sito è presente un’ampia sezione FAQ suddivisa per articoli e tematiche, davvero esaustiva.