Recensione carta Buddybank Credit

La carta di credito solo per iPhone con un plafond fino a 5.000 euro.

La carta in sintesi

Tipo: carta di credito

Istituto emittente: Unicredit

Circuito: Mastercard

Canone: 29,90 euro all’anno

Limite di spesa: da 1.000 a 5.000 euro

Limite di prelievo: nessuno, 4% di commissione a operazione

Uso: personale

Contactless: sì

Costo di attivazione: gratis

Limite delle transazioni: da 1.000 a 5.000 euro

Compatibilità Google Pay: no

Compatibilità Apple Pay: sì

Vantaggi

Buddybank Credit è la carta di credito di base proposta da Buddybank, la banca online del gruppo Unicredit dedicata ai possessori iPhone.

La carta non ha costi di emissione e un canone annuo più che accessibile, 29,00 euro: per richiederla è necessario essere maggiorenni e aprire un conto Buddybank.

Il plafond varia dai 1.000 ai 5.000 euro, è modificabile nel tempo e soggetto a valutazione creditizia.

Buddybank Credit è perfetta se ti serve una carta di credito per piccole spese e vuoi familiarizzare con i prodotti Buddybank senza investire troppo.

Ben tre le modalità di rimborso: a saldo, a rate con l’applicazione di costi prestabiliti corrispondenti in base al tasso di interesse, revolving con il pagamento di interessi nel rispetto di una rata minima.

Altro vantaggio? La possibilità di associare Buddybank Credit al tuo profilo Apple Pay ed eseguire i pagamenti direttamente dall’iPhone.

Caratteristiche e funzionalità

  • hai una carta di credito per i tuoi acquisti che si appoggia al circuito Mastercard, che offre massima trasparenza e sicurezza nelle transazioni
  • l’attivazione è gratuita ma c’è un canone annuale da pagare di 29,90 euro
  • per avere la carta di credito devi avere 18 anni e aprire un conto corrente Buddybank
  • puoi accedere alla carta solo se hai un iPhone
  • hai accesso a un plafond da 1.000 a 5.000 euro
  • controlli e gestisci tutto da app, controllando l’estratto conto e gli acquisti fatti
  • grazie alla tecnologia Contactless puoi pagare anche piccole spese senza dover digitare il PIN sul POS
  • puoi sfruttare gli strumenti di pagamento più innovativi come Apple Pay, basta associare la carta al profilo
  • hai tre modalità di rimborso degli acquisti: a saldo, a rate con l’applicazione di costi prestabiliti corrispondenti in base al tasso di interesse, revolving con il pagamento di interessi nel rispetto di una rata minima

Buddybank Credit fa per te che cerchi una carta di credito essenziale, che ricopre bene il suo ruolo senza avere troppe funzionalità, che puoi gestire direttamente dal tuo iPhone. Attivala subito.

Come richiedere la carta?

Attivare la carta di credito Buddybank richiede un po’ di tempo, energie e pazienza. Cominciamo dai requisiti per averla, che sono elencati qui di seguito. Devi:

  • aprire un conto corrente Buddybank
  • avere almeno 18 anni
  • possedere un iPhone per scaricare e usare l’app (Buddybank non funziona su Android)

Se li hai tutti e tre, prendi la tua carta d’identità/passaporto e la tessera sanitaria/codice fiscale e inizia la procedura.

Avvia l’app di Buddybank e fai tap nella sezione “Diventa un buddy”. Completa il form con le informazioni richieste: nome, cognome, codice fiscale. Controlla che tutto sia giusto e aggiungi il tuo numero di telefono e la tua email: ti verranno spediti dei codici segreti che dovrai usare per confermare la tua identità.

Completa la fase delle domande relative alla tua residenza/domicilio e passa alle foto.

Pronto per i selfie? Benissimo, prima però scatta delle foto ai tuoi documenti di identità, caricali sull’app e compila la sezione ad hoc. Adesso dovrai nuovamente validare la tua identità. In che modo?

  • Fatti un selfie dove si vede bene il tuo viso con accanto la carta d’identità/passaporto

oppure

  • Richiedi un codice di verifica tramite bonifico

Ci siamo quasi. Finisci di rispondere alle domande di Buddybank e aspetta una videochiamata da parte dell’assistenza: questo passaggio è fondamentale per far sì che il personale controlli la tua identità e attivi il conto.

Una volta finita la videochiamata ti verranno mandati due codici per terminare la procedura, uno via e-mail e l’altro via SMS.

Benvenuto, sei un buddy finalmente!

Adesso non ti resta che fare richiesta della tua carta di credito. Come si fa? Vediamo i passaggi insieme:

  • avvia l’app e fari richiesta della carta nella sezione apposita
  • stabilisci il limite che vuoi dare a Buddybank Credit e leggi i moduli della privacy
  • compila il questionario antiriciclaggio
  • completa con informazioni reddituali e anagrafiche (se non le hai già date in precedenza)
  • fai l’upload di un documento che certifichi l’accredito dello stipendio
  • firma il contratto della carta di credito

Una volta concluso il tutto, aspetta l’ok di Buddybank che ti spedirà la carta di credito all’indirizzo indicato.

Come si ricarica Buddybank Credit?

Essendo una carta di credito tradizionale, Buddybank Credit non necessita di ricarica. Attingendo dal conto corrente Buddybank, assicurati di avere credito sufficiente (anche se di fatto puoi accedere a tre modalità di rimborso a saldo, a rate e revolving): puoi farlo con un bonifico bancario o versando contanti negli sportelli ATM Unicredit.

Quali sono i costi?

Buddybank Credit non ha costi di emissione ma è soggetta a un canone annuo di 29,90 euro. Non ci sono costi fissi, tranne la commissione massima del 4% agli sportelli ATM.

Pensi che Buddybank Credit sia la carta perfetta per le tue finanze? Richiedila oggi stesso.

Quali sono i limiti?

Quali sono i limiti di questa carta di credito? L’unica soglia da tenere a mente è il plafond mensile, che varia dai 1.000 ai 5.000 euro in base a una valutazione creditizia da parte della banca.

Parlando di plafond, ricordati che con Buddybank Credit hai tre modalità di rimborso disponibili:

  • a saldo
  • a rate con l’applicazione di costi prestabiliti corrispondenti in base al tasso di interesse
  • revolving con il pagamento di interessi nel rispetto di una rata minima

Per maggiori approfondimenti sui limiti della carta, ti invitiamo a consultare il sito Buddybank.

La nostra opinione

Buddybank Credit mette insieme la semplicità di una carta di credito di base, la solidità di Unicredit (da cui nasce Buddybank) e lo sguardo verso il futuro.

Il canone annuo è accessibile e il plafond consente acquisti di una certa entità.

Sebbene sul mercato ci siano delle alternative più appetibili, a noi la carta piace: fa quel che deve ed è semplice da usare.

L’unico neo è il fatto che la carta sia legata indissolubilmente ad Apple: chi ha Android non può né attivare il conto né richiedere Buddybank Credit.

Contatti e servizio clienti Buddybank Credit

Devi contattare l’assistenza Buddybank ma non sai come fare? Qui sotto tutte le opzioni disponibili: